Voucher a fondo perduto per l’innovazione nella Regione Friuli Venezia Giulia

Così come sottolineato al convegno regionale tenutosi all’area Science Park di Trieste, i voucher per l’innovazione potrebbero essere la prima misura del nuovo POR FESR FVG 2014-20 a essere varata, entro giugno 2016.

Obiettivo dell’incentivo è supportare le aziende attraverso l’erogazione di voucher a fondo perduto per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese.

Le spese ammissibili sono decisamente stimolanti per le aziende, poiché prevedono la possibilità di avvalersi di servizi consulenziali notevolmente richiesti, tra cui:

A) SERVIZI DI AUDIT per l’innovazione tecnologica, strategica ed organizzativa

B) STUDI DI FATTIBILITA’ per progetti di ricerca e sviluppo, innovazione ed internazionalizzazione

C) INNOVAZIONE STRATEGICA E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO nei quali si darà risalto anche alla tutela della proprietà industriale.

I progetti dovranno fare riferimento alle aree individuate dalla Strategia di specializzazione Intelligente regionale (S3) ossia:

• AGROALIMENTARE

• FILIERA METALMECCANICA

• FILIERA SISTEMA CASA

• TECNOLOGIE MARITTIME

• SMART HEALTH

• CULTURA CREATIVITA’ E TURISMO

STANZIAMENTO COMPLESSIVO: 2.800.000 euro

SOGGETTI BENEFICIARI: PMI con sede legale e/o operativa in Friuli.

MODALITA’ DI CONCESSIONE: BANDO VALUTATIVO A SPORTELLO

FONTE: REGIONE FVG

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger