Venerdi’ 28 ottobre nostro commento giornata di borsa e chiusura settimana

Cari lettori,

non molto da dire sull’ultima seduta di questa settimana.

Posizioni interlocutorie, anche se parecchi indici si stanno consolidando al rialzo. Qui se non succede qualcosa di particolare lunedi’ o martedi’ ci troviamo veramente con un super rally di fine anno tale da mangiare un gran panettone.

Noi ancora non siamo pienamente convinti e quindi oggi abbiamo tenuto le posizioni short su argento, ben maciullata dai fan del metallo prezioso, e sull’immobiliare Usa, sminuzzata pure quella per ragioni che non abbiamo ancora ben analizzato.

Settimana da dimenticare, indiscutibilmente, per noi veramente disastrosa. Solo parzialmente compensata da un paio di posizioni long che hanno performato egregiamente.

Tempo di riflessione e di attesa fino a lunedi’. Certo se la storiella per i giornalisti era che bisognava salvare Grecia e Italia per evitare il contagio al resto della zona Euro, faremmo cortesemente notare a Bibi Merkel e Bibo Sarkozy che il salvataggio dell’Italia ha retto si’ e no una giornata e che lo spread dei nostro titoli rispetto a quelli tedeschi gia’ oggi era a livelli insostenibili. Il sei per cento non puo’ continuare se si vuole rimanere in piedi come paese.

In ogni caso, fino a lunedi’ mattina la tranquillita’ regna sovrana. Ne riparleremo, lunedi’ e’ un altro giorno.

 

 

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger