Una proposta per un cohousing di prestigio a Parma

Il complesso immobiliare, risalente alla seconda metà del XIX Secolo, è composto da un corpo di fabbrica principale disposto su quattro livelli, un fabbricato accessorio posto a Sud ed uno abitativo ad Est per una superficie complessiva di poco superiore a 1.400 mq; completano la proprietà un’area cortilizia circostante piantumata con alberi d’alto fusto, una piscina ed un terreno circostante esteso per circa 2.300 mq.

KL Cesec RAP 2014.02.03 Parma Edificio principaleIl bene, classato nel Catasto Terreni del Comune di Parma, sezione San Lazzaro Parmense, si trova a sud dell’abitato nella frazione di Porporano, zona considerata di particolare pregio in quanto residenziale ma aperta sulla campagna, punteggiata da numerose ville importanti e cascine ottimamente recuperate.

Pur presentandosi complessivamente in buono stato, la proprietà abbisogna di alcuni interventi di adeguamento strutturale, enegetico ed estetico.

Il prezzo richiesto, che può essere oggetto di trattativa a saldo e stralcio con l’ente creditore, è assolutamente importante, e la proprietà può essere adibita ad usi diversi da quello abitativo: casa di riposo, entità ricettiva, beauty farm, istituto di formazione ma, considerando volumetria e conformazione, riteniamo possa essere validamente proponibile la realizzazione di una residenza urbana in cohousing.

Sulla base di un progetto di sviluppo che tenga conto di esigenze comuni il corpo centrale potrebbe ospitare non meno di 10 cohouser, mentre i fabbricati accessori potranno essere adibiti ad usi collettivi; quanto al terreno, considerato il contesto, potrebbe trovare il suo adeguato sviluppo in parco con percorsi per fitness ed altre funzioni comuni legate al benessere, senza escludere uno spazio per i giochi dei bambini.

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger