Standard & Poor’s ha tagliato il rating sul debito pubblico Usa da AAA ad AA

Dopo 70 anni il Tesoro staunitense perde il massimo rating, la tripla A. A decretarlo è stata stanotte la Standard & Poor, la più prestigiosa tra le società di rating americane. Il debito Usa sarà da ora in poi declassato come AA+. Secondo l’agenzia, il compromesso raggiunto sul debito dal Congresso americano non è sufficiente per risanare le finanze dello stato.
Una dozzina di paesi, tra i quali il Liechtenstein, mantengono il massimo grado di rating, mentre il debito americano ora è parificato a quello di uno stato come il Belgio.
Il processo di comunicazione del downgrade è stato complesso, in quanto i dirigenti del tesoro hanno fatto notare agli analisti di S&P che avevano fatto un errore di calcolo da 2 mila miliardi di controvalore. Questo ha provocato un ritardo nell’annuncio, ma S&P ha mantenuto la propria decisione.
L’agenzia ha criticato l’efficacia stabilità e prevedibilità della politica economica e fiscale delle istituzioni americane in un momento di crescenti sfide globali.

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger