Risparmiare talvolta non e’ difficile basta cambiare font sul vostro computer

colpo-di-genio-del-governo-usaSuvir Mirchandani è un ragazzo di 14 anni di origine indiana e ha fatto una curiosissima scoperta. Intervistato dalla Cnn, lo studente della Pennsylvania ha spiegato come – molto facilmente – il governo americano potrebbe risparmiare 400 milioni di dollari all’anno: basterebbe cambiare i font dei documenti ufficiali da Times New Roman a Garamond.

Considerando la quantità di “scartoffie” emesse ogni giorno, il risparmio in termini di inchiostro sarebbe stimato in 400 milioni di dollari. Già, ma come ha fatto il ragazzo a realizzare la scoperta?

Semplicemente – nel quadro di un progetto scolastico per i tagli ai costi – osservando l’andazzo nel suo istituto, dove ogni giorno venivano stampate intere risme di carta. Il 14nne ha così fatto i calcoli e scoperto che l’inchiostro per una stampante Hewlett- Packard costa 75 dollari l’oncia (circa 28,35 grammi), “due volte il profumo francese Chanel Nº 5″.

Già, ma come fare per ridurre efficacemente i costi? Semplice: cambiare font.

Il giovane ci è arrivano analizzando nel dettaglio le 5 lettere maggiormente utilizzate nella lingua inglese, ovvero e, t, a, o, r. Successivamente, grazie a un software, ha calcolato la quantità di inchiostro necessaria per stampare in Century Gothic, Comic Sans, Garamond e il famoso Times New Roman.Il risultato è che – grazie soprattutto ai suoi tratti sottili – il font più conveniente è Garamond.

A questo punto punto il 14enne è andato oltre e calcolato che se tutte le scuole del suo distretto adottassero quel carattere il risparmio sarebbe del 24%, ovvero 21mila dollari all’anno. E’ stato sufficiente ampliare la logica a tutti gli Stati Uniti per raggiungere un risultato di 400milioni di dollari.

 

Articolo ripreso da fanpage.it – autore: redazione