I rischi e le opportunita’ di un investimento immobiliare

investimento-immobiliare-quali-rischi-e-opportunitaGli investimenti immobiliari sono una forma di investimento alternativo rispetto agli investimenti finanziari basati sulla compravendita dei titoli.

L’investimento immobiliare di solito può essere effettuato direttamente, mediante l’acquisto del bene immobile, o indirettamente mediante la sottoscrizione di un fondo comune di investimento immobiliare.

L’investimento immobiliare diretto consente di scegliere l’appartamento e destinarlo per un uso personale, affitto, ufficio ed altro scegliendo quindi la tipologia, il taglio e il prestigio dell’immobile. L’acquisto e la vendita di un appartamento comporta alcuni costi non indifferenti oltre all’impiego di vario tempo, di solito alcuni mesi, per potere concretizzare l’acquisto e la vendita.

Da ciò si può comprendere come un investimento diretto in immobili generalmente possa avere un senso se viene effettuato in un arco temporale adeguato, di solito non breve. La rivalutazione dell’investimento (così come la svalutazione) può essere significativa.

Nell’investimento immobiliare diretto occorre considerare anche tutte le varie spese che si sostengono nel tempo e che ad esempio possono essere le ristrutturazioni edilizie, la messa a norma dell’immobile (ad esempio dell’impianto elettrico), le imposte e le tasse che gravano sull’immobile ovvero la produzione del reddito, le eventuali spese condominiali, le spese di manutenzione, eventuali spese di compravendita dell’agenzia immobiliare e gli onorari dovuti al notaio oltre alle altre imposte e tasse previste nella compravendita.

Un’altra tipologia di investimento in questo settore può essere quello che si ha con l’acquisto di immobili in asta. L’asta immobiliare a volte consente di effettuare dei buoni affari. Non tutti ricorrono a questa forma di acquisto in quanto è poco conosciuta e la scelta degli appartamenti è di solito pià limitata rispetto alla normale compravendita immobiliare.

Investire nel mercato immobiliare mediante l’acquisto di quote di fondi comuni d’investimento immobiliari può consentire di accedere a questo settore con importi variabili e senza stare dietro a tutte le incombenze gestionali. Inoltre teoricamente il fondo immobiliare dovrebbe essere gestito professionalmente per cogliere le migliori opportunità che il mercato offre. Inoltre l’acquisto e la vendita delle quote di solito avviene in pochi giorni.

Sul mercato immobiliare si ha un’ampia casistica. Storicamente il mercato immobiliare è andato bene ma a volte ci sono state anche brusche frenate dovute all’andamento dell’economia e dei tassi d’interesse.

Tassi di interesse elevati così come una crisi del settore finanziario può spingere al rialzo i tassi dei mutui e rendere più difficile l’erogazione dei mutui creando problemi al settore immobiliare che riscontrerà una minore dinamicità nella compravendita degli immobili.

La crisi dei subprime ad esempio ha fatto calare immediatamente il valore degli immobili nei Paesi più colpiti come ad esempio in America, Irlanda, Spagna, Portogallo, Grecia, Italia ed altri Paesi che direttamente o indirettamente hanno risentito di questa situazione.

Storicamente il settore immobiliare ha avuto sempre una ciclicità e nel lungo periodo finora l’investimento immobiliare tendenzialmente si è rivalutato.

Come per tutti gli investimenti, il rendimento passato può essere indicativo ma non presuppone che possa essere replicato per il futuro pertanto il rischio di un investimento immobiliare sussiste in maniera particolare nel breve termine e, ovviamente, in caso di eventi catastrofici non coperti da adeguata assicurazione nonchè in caso di eventuali crisi nel settore immobiliare, finanziario, rialzo dei tassi di interesse, difficoltà di accesso ai mutui.

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger