Referendum in Svizzera per proteggere e aumentare le riserve di oro fisico

Il Partito Popolare della Svizzera (SVP) ha deciso di cercare di raccogliere le centomila firme per indire un referendum nello stato elvetico allo scopo di proteggere le riserve auree della Svizzera.

Due sono gli obiettivi che il Partito Popolare si prefigge: rendere incostituzionale qualsiasi vendita d’oro da parte della Banca Centrale Svizzera e obbligare la stessa a detenere almeno il 20 per cento delle sue riserve in oro fisico (percentuale che comunque attualmente e’ gia’ al 16 per cento, quindi la differenza non sarebbe enorme).

Le firme dovranno essere raccolte entro 6 mesi con scadenza al 20 marzo 2012 e il referendum potrebbe tenersi entro i sei mesi successivi. Se avranno successo la Banca Centrale potrebbe avere qualche difficolta’ a gestire il tutto, soprattutto perche’ nel frattempo sta cercando di stabilizzare il valore del Franco Svizzero a livelli piu’ bassi di quelli attuali.

Pubblicato su Oro

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger