Prestiamoci comunita’ di prestiti per il mercato italiano

Il nostro commento: il 6,5% come tasso di riferimento indicato nell’articolo non sarebbe per niente male, almeno un punto migliore di quello che si puo’ ottenere in banca alle migliori condizioni. Pero’, guarda caso, il tasso alla data odierna e’ al 7,5 e a questo punto ci si gioca tutto sulle commissioni d’incasso, sui quanti euro si richiedono per l’incasso della rata e cose simili. Rimane una iniziativa socialmente apprezzabile, pero’ dal punto di vista economico continua a non convincerci troppo.

Prestiamoci è la prima comunità di prestiti tra persone nata in Italia per il mercato italiano, che consente ai propri membri di fare investimenti e ottenere prestiti a un tasso vantaggioso, per realizzare progetti interessanti o consumi intelligenti, sia in ambito privato che in ambito professionale.

La combinazione delle innovative tecnologie di internet con l’antica pratica del prestarsi l’un altro il denaro, unitamente alle forme di tutela e garanzie proprie del credito al consumo, ha permesso a Prestiamoci di realizzare un concreto esempio di finanza etica e sostenibile.

Il tasso d’equilibrio verso cui convergono gli interessi di Prestatori e Richiedenti è attualmente il 6,5% annuo.

Prestiamoci offre un’opportunità innovativa di rendimento vantaggioso ai Prestatori tramite l’investimento in progetti di altre persone, i Richiedenti; è una forma d’investimento che genera interessi già a partire dal primo mese.

Il sito consente ad ogni cliente un monitoraggio costante della propria situazione.

La banca viene ricondotta al ruolo originario di cassaforte: la riduzione dei costi legati all’intermediazione è uno dei motivi che permettono di offrire condizioni vantaggiose agli aderenti. Un secondo fattore molto importante è la possibilità di avere a disposizione informazioni di qualità sui membri che compongono la community di Prestiamoci, ottenute grazie ai più sofisticati e affidabili sistemi di informazione creditizia.

Inoltre, il rapporto che viene a crearsi tra Prestatori e Richiedenti che si incontrano e si conoscono tramite la community, permette ai primi di avere maggiore fiducia nei progetti su cui decidono di investire e ai secondi di ottenere consigli e supporto, creando così situazioni da cui tutti traggono soddisfazione.

A prova dell’allineamento degli interessi di tutti i membri e come garanzia nei confronti dei Prestatori, Prestiamoci prende parte ad ogni investimento con una sua quota, condividendo così il credito di rischio.

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger