Papandreou ha la fiducia ma non sulle misure finanziarie da intraprendere

Vale la pena ricapitolare la faccenda: il Primo Ministro Greco ha incassato una fiducia in Parlamento da tutti i membri del suo partito, con tutti i suoi parlamentari compatti a votare 155 contro 143.

Pero’ adesso deve presentare al Parlamento il piano di misure draconiane da intraprendere per ottenere il sospirato piano di salvataggio dall’Europe e sono misure veramente durissime.

Nel frattempo gia’ oggi ad Atene manca l’elettricità per gli scioperi dei lavoratori della società elettrica e per le strade ci sono manifestazioni e scene da guerriglia urbana in quantita’. Aggiungiamoci che qualche parlamentare di Papandreou ha gia’ detto che il piano di austerità non lo vota.. e abbiamo un quadro poco confortante della situazione.

La nostra opinione e’ sempre la stessa: alcuni paesi devono uscire dall’Euro o perlomeno sviluppare un “Euro 2” con un diverso tasso di cambio. E ovviamente rinegoziare (in pratica un bel default..) il proprio debito.

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger