Nick Szabo geniale programmatore dalle misteriose origini e forse il vero creatore del Bitcoin

Nick Szabo, l’uomo ritenuto da molti come il creatore della moneta digitale nota come Bitcoin, ha fatto una rarissima apparizione pubblica in una conferenza a Londra, illustrando la sua visione sulla storia del Bitcoin e della tecnologia sottostante, la Blockchain, e su come queste tecnologie andranno ad impattare sul futuro delle transazioni finanziarie.

Szabo è intervenuto alla Devcon 1 di Londra, un convegno dedicato a “Ethereum.” Bitcoin tenta di decentralizzare denaro utilizzando un registro pubblico di tutte le operazioni denominate il blockchain; Ethereum tenta di fare questo per legge stessa, creando “contratti intelligenti” basate su una combinazione di crittografia e programmazione di far rispettare i termini.

Anche se parlare di Szabo – l’ultimo giorno di Devcon – è stata annunciata come la “storia del blockchain,” non è andato troppo in profondità i dadi e bulloni della storia della tecnologia.

Bitcoin è stato creato nel 2008 da Satoshi Nakamoto, una figura pseudonimo che molti credono di essere veramente Szabo. (Szabo ha negato questo, però.) In realtà, Satoshi non ha nemmeno ottenere una menzione, e nemmeno più di altri grandi progetti e sviluppi nello spazio criptovaluta da allora, con l’eccezione di Ethereum e alcuni dei proprio lavoro di Szabo.

Mark Karpeles, l’amministratore delegato di disgrazia ormai famigerato scambio bitcoin fallito Monte Gox è stato descritto in una diapositiva sui pericoli della centralizzazione – anche se Szabo non ha fatto menzione esplicita di lui nel suo discorso.

Nick Szabo parlando di Bitcoin e EthereumBusiness Insider / Rob PriceMt. Gox era ad un punto il più grande scambio bitcoin di gran lunga, prima di crollare nei primi mesi del 2014, con bitcoin valore di $ 450.000.000 (ai prezzi in vigore al momento), apparentemente mancante.

Invece, l’attenzione si è concentrata sui predecessori ideologici della tecnologia, e dove Szabo vede voce.

Al di offset, ha inquadrato come il prodotto di pensatori come l’autore e filosofo oggettivista Ayn Rand, e l’economista e teorico politico Friedrich Hayek.

Rand è famosa per le sue difese vigorosi del capitalismo e della sponsalità di egoismo come virtù. Szabo ha ammesso di aver «mai finito uno dei suoi libri”, ma trova la sua “molto influente comunque.”

Come ci si potrebbe aspettare da un uomo che si ritiene essere il creatore di un progetto per decentralizzare e privatizzare il denaro, Szabo è stato costantemente critico di ogni tentativo di centralizzazione. Guardando la rivoluzione russa, Lenin “, aveva solo di prendere in consegna alcuni posti per ottenere una morsa sulla società” a causa di questo accentramento: le ferrovie, i giornali, e così via.

Non si tratta solo di proprietà, e la società: “ricchezza fisica non è stata necessariamente molto sicuro.” Prendete l’oro, suggerisce – il “tributo costretto dalle tribù.” Aztechi Gli spagnoli saccheggiarono gli Aztechi. Francis Drake e pirati piombò in e hanno preso loro. U-Boot tedeschi affondarono le navi inglesi in WW1, impedendo il suo trasporto.

Szabo menzionato un hack sulla US istituzione finanziaria JP Morgan, che è attualmente nelle notizie, e che presumibilmente ha guadagnato gli autori più di $ 100 milioni (£ 66.000.000), come un moderno esempio dei pericoli accentramento pone. Crittografia – “e, in particolare, Ethereum” – aiuta a risolvere questo.

La logica è che “il codice bagnato” (come egli descrive la legge tradizionale) ha enormi svantaggi: E ‘vago, costoso, varia da una giurisdizione all’altra, e si “basa in ultima analisi sulla minaccia di coercizione.” Ma “Codice a secco” – codice informatico AKA e Ethereum – ha nessuno di questi problemi. E ‘preciso come solo il codice del computer può essere, a buon mercato per la distribuzione dopo esborsi iniziali, è universalmente costante, e la sua sicurezza si basa sul blockchain.

La visione è che invece di dover chiamare il suo avvocato di redigere un contratto su carta, sarà invece rivolgersi a Ethereum come una piattaforma su cui fare dischi. È possibile utilizzare Ethereum per registrare le azioni per una proprietà, o per stabilire i termini di un prestito chiaramente, senza la necessità di intermediari.

Una volta che è sul blockchain, è lì per sempre, per chiunque di vedere: A meno di un problema fondamentale con il software che condannerebbe l’intero progetto, non può mai essere eliminato.

“In sintesi,” Szabo finito, “proviamo a pensare alla sicurezza in senso più ampio.”

“Cerchiamo di fissare il tutto. Cerchiamo di proteggere tutto ciò che è importante per noi.”

 

Articolo tradotto dall’originale a questo indirizzo: uk.businessinsider.com/nick-szabo-ethereum-bitcoin-blockchain-history-satoshi-nakamoto-2015-11

I commenti sono chiusi.