A Natale ogni startup vale venite tutti a Milano per incontrarle e per incontrarsi

Siete tutti invitati il 14 dicembre. Al Palazzo del Ghiaccio  di Milano per il primo Summit delle startup italiane organizzato da StartupItalia!. Anzi, al primo Open Summit. E “open” è la parola chiave. Vuol dire porte aperte. Senza steccati; senza nemici; senza timori di competitor, che invece è un bene che ci siano perché cresciamo solo tutti assieme facendo le cose sempre meglio.

Ma open stavolta vuol dire molto di più: vuol dire che le startup invitate, quelle di cui ci occuperemo, quelle di cui parleremo e quelle che premieremo, non saranno solo le startup digital; ma davvero tutte le startup, ovvero le nuove imprese che hanno una tecnologia o un’idea di processo così innovativa, che potrebbero fallire o conquistare il mondo. E quindi anche per creare un nuovo vaccino o andare su Marte, va tutto bene.

Perché fare l’Open Summit delle startup in Italia

Perché farlo? Perché un summit alla vigilia di Natale? Perché siamo cresciuti, e tanto. Ma non ci basta. Siamo cresciuti e tanto noi di StartupItalia! che adesso finalmente voliamo verso il traguardo ormai vicino del milione di utenti unici. Un milione di persone che qui cercano buon giornalismo e innovazione (la nostra formula per nulla segreta): sono un sacco di persone, inimmaginabile solo un paio di anni fa. Ma con noi sono cresciuti tutti: il numero delle startup, la loro qualità, la disponibilità di investitori, l’offerta di luoghi da dove partire, l’associazione che ci rappresenta e il quadro legislativo, finalmente non più ostile a chi ci prova.

E’ stata una lunga marcia per arrivare fino a qui. E non è mai stata una passeggiata.  Un po’ perché l’Italia, con tutte le cose positive citate fin qui, resta sempre l’Italia quando vuoi fare innovazione. E un po’ perché l’abbiamo fatta come Ulisse quando non voleva sentire il canto delle sirene: qui le sirene ci cantano che è tutto inutile, che qui è impossibile, che non ce la farete mai. E invece hanno perso loro. L’ecosistema delle startup italiane oggi è una cosa vera, non una bolla e nemmeno una illusione.

Una nuova fase per StartupItalia!

Ma ora dobbiamo entrare in una fase nuova: crescere ancora. Diventare rilevanti in Europa (ancora non lo siamo). Aiutare i migliori a diventare campioni. Sostenere chi fallirà e vorrà provarci di nuovo. E più in generale, contribuire alla crescita economica del nostro paese. Per essere chiari: la salvezza dell’Italia non passa solo dalle startup, ma le startup sono uno straordinario generatore di innovazione di cui tutti, corporation e pubblica amministrazione, possono giovare.

E quindi siete tutti invitati. Il 14 dicembre. Per chiudere il 2015, imparare le lezioni che questi mesi  ci avranno dato, premiare tutti assieme lo startupper dell’anno e guardare al futuro. Nelle prossime settimane vi diremo di più, intanto lo avete segnato in agenda? StartupItalia!, il punto esclamativo stavolta lo metteremo tutti insieme.

 

Articolo pubblicato sul sito startupitalia.eu – autore: R. Luna

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger