Meglio non seguire i nostri consigli su come investire commento giornata di borsa del 30 novembre 2011

Cari lettori,

prima di ogni considerazione un bel resoconto sulle posizioni odierne, giusto per farsi una risata:

  • short sul mercato immobiliare Usa: sminuzzato come una paperella in uno stagno pieno di coccodrilli (meno 11 per cento circa o giu’ di li’)
  • long uranio: MENO 1 per cento in una giornata in cui anche il titolo piu’ scrauso di materie prime ha fatto il 10 per cento
  • long gas naturale: MENO 3 per cento, l’unica commodity che oggi non e’ andata da nessuna parte, anzi ha perso qualcosa. Graficamente una correzione ci stava ma in una giornata come oggi ci aspettavamo qualcosa di piu’.

Insomma, una giornata storta come poche, cari lettori. Aggiungiamoci che Finmeccanica si e’ messa improvvisamente a correre dopo che l’avevamo snobbata e con questo completiamo la giornata.

Unica consolazione: il migliore investimento al mondo, almeno secondo la nostra opinione, oggi ha fatto PIU’ 20 per cento e potrebbe continuare cosi’ per un’altra decina di giorni senza essere minimamente sopravvalutato. Una luce in una giornata buia, mettiamola cosi’.

E oggi? Graficamente il mercato e’ ad una interessante convergenza e la disperata mossa delle banche centrali per tenerlo in piedi fino al giorno 9 potrebbe anche non bastare, ma non ci aspettiamo grandi crolli in ogni caso.

Visto che siamo trader aggressivi in chiusura di giornata siamo andati Triplo Short gli Indici Usa (in pratica puntando ad ottenere un risultato inverso pari al 300 per cento della performance dell’indice). In parole povere, se domani il mercato chiude con delle prese di profitto dovremmo combinare qualcosa di buono.

Da tenere d’occhio: il dollaro USA che, dopo aver perso in 10 minuti contro Euro un 1,5%  sull’annuncio delle banche centrali, ha pian pianino guadagnato passo dopo passo per tutto il resto della giornata. Sotto quota 1.36 noi rimaniamo long il dollaro e questo non e’ positivo per l’economia in generale. Un rally del dollaro puo’ solo far cadere i mercati e molto raramente (e mai negli ultimi tempi) si e’ visto il contrario.

Domani sara’ un altro giorno molto, ma molto interessante. Ieri abbiamo fatto il nostro record assoluto di visitatori (grazie per la Vostra fiducia), continuate a seguire con noi i mercati.