La Regione Lombardia finanzia le PMI per l’espansione commerciale verso l’estero

Iniziativa di Regione Lombardia e Finlombarda a sostegno delle micro, piccole e medie imprese dei settori manifatturiero, dei servizi alle imprese, del commercio all’ingrosso e delle costruzioni che operano da almeno due anni in Lombardia.
Domande fino ad esaurimento risorse

FINALITÀ DELL’INIZIATIVA

L’iniziativa  intende sostenere le micro, piccole e medie imprese operanti in Lombardia (di seguito, per brevità, “PMI”) finanziando il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale mediante l’erogazione, in compartecipazione con il sistema bancario, di finanziamenti chirografari.

L’iniziativa prevede l’utilizzo della linea di credito concessa da BEI a Finlombarda S.p.A. pari a Euro 200.000.000,00 (duecentomilioni/00) per la costruzione di un plafond massimo pari a Euro 500.000.000,00 (cinquecentomilioni/00), di cui 300.000.000,00 (trecentomilioni/00) a valere su provvista del sistema bancario , il tutto con il supporto del Fondo in conto interessi.

La Giunta della Regione Lombardia ha istituito tre linee di intervento, denominate Linea “Generale”, Linea “Aggregazione d’Impresa” e Linea “Attrattività”

Con il presente Avviso alle imprese, Finlombarda S.p.A. intende dare attuazione alla Linea di intervento “Generale”.

DOTAZIONE FINANZIARIA

Le risorse finanziarie da destinare ai Finanziamenti dell’Iniziativa-Linea Generale ammontano al 50% (cinquanta percento) del Plafond, ossia Euro 250.000.000,00 (duecentocinquantamilioni/00).

SOGGETTI RICHIEDENTI

Possono essere ammesse all’Iniziativa-Linea Generale, le PMI aventi i seguenti requisiti, alla data di presentazione della domanda di partecipazione all’Avviso:

a) PMI singole e in qualunque forma costituite, ivi comprese le imprese artigiane;
b) sede operativa in Lombardia;
c) iscritte al registro delle imprese;
d) operative da almeno 24 (ventiquattro) mesi;
e) appartenenti ad uno dei seguenti settori:

1) settore manifatturiero, codice ISTAT Primario – ATECO 2007, lett. C;
2) settore dei servizi alle imprese avente come codice primario uno dei codici ATECO 2007 specificati nell’avviso pubblicato in allegato:
3) settore del commercio all’ingrosso (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) con i codici ATECO 2007 specificati nell’avviso pubblicato in allegato:
4) settore delle costruzioni, codice ISTAT Primario – ATECO 2007, lett. F.

CARATTERISTICHE DELL’INTERVENTO FINANZIARIO

L’Intervento finanziario è costituito da un Finanziamento e da un Contributo in conto interessi.

L’importo di ogni singolo Finanziamento verrà determinato, in base all’esito dell’istruttoria entro i seguenti limiti:
− importo minimo: Euro 50.000,00 (cinquantamila/00); − importo massimo: Euro 500.000,00 (cinquecentomila/00).

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente on line a partire dalle ore 10.00 del 9 gennaio 2012 sul Sistema di procedura Informatica.

L’Intervento finanziario verrà concesso fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

 

Articolo ripreso dal sito della Regione Lombardia