La borsa americana crolla in chiusura quali sono le opzioni per la settimana

Avevamo pronosticato un potenziale rally da quota 1150 dell’indice SPX nel pomeriggio, ma il mercato ci ha sorpreso chiudendo ben sotto quella quota.

A questo punto due sono le opzioni: da domani, grazie all’intervento della Fed, si ritorna rapidamente attorno a quota 1150 per poi magari proseguire un paio di settimane in un rally di recupero attorno a quota 1190 – 1200.

Oppure, come il grafico del nostro personalissimo indicatore Goldman Sachs ci aveva indicato con anticipo, andiamo dritti a quota 1040 e attendiamo a quel punto l’intervento pesantissimo di Ben Bernanke in persona con tutti i mezzi a disposizione della Fed per rilanciare l’economia.

Cosa aggiungere a questo punto? Vedremo nei prossimi due – tre giorni quale di queste due ipotesi si materializzerà.