Il prezzo del petrolio non ha una direzione chiara

Il grafico del WTIC, relativo alla media dei prezzi del petrolio, è particolarmente indeciso sulla direzione da prendere.

Un calo di diversi dollari potrebbe essere particolarmente utile ai mercati e dare quella spinta necessaria agli indici per raggiungere i valori da noi pronosticati (ricordiamo: 1430/40 sull’SPX)

Il dollaro però non accenna a frenare la sua discesa (almeno per un altro mese, secondo la nostra opinione) e questo potrebbe frenare qualsiasi significativa discesa dei prezzi. Aggiungiamo che le tensioni in Medio Oriente non andranno certo a scemare nel breve periodo, anzi, il potenziale per ulteriori drammatici scenari non manca di certo.

Non ci rimane che monitorare con grande attenzione il grafico e trovare spunti per prevedere quale sarà il trend prevalente nei prossimi mesi.

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger