Il parlamento Greco approva un ulteriore inutile piano di austerita’

Tanto non servira’ a nulla. Segnatevi questa nostra previsione.

Esplosioni, lanci di bombe carta e molotov: ad Atene la protesta si è trasformata in violenza. La polizia ha risposto sparando lacrimogeni contro la folla attorno a piazza Syntagma, mentre poco lontano il Parlamento discuteva per ore e poi approvava (con 199 sì e 74 no) le nuove misure di austerità decise dal governo per salvare della Grecia dalla bancarotta.

I due principali partiti greci che sostengono il governo del primo ministro Lucas Papademos hanno espulso questa notte oltre 40 deputati che hanno votato contro il piano di austerity approvato dal Parlamento. Il partito conservatore Nuova Democrazia ha annunciato di avere espulso 21 dei suoi 83 deputati, mentre il partito socialista Pasok circa 20 su un totale di 15

Testo ripreso da Ansa.it