Graficamente esiste lo spazio per un bel rally estivo

Cari lettori,

per quanto noi qui si stia parlando del mercato azionario di un paese che e’ ridotto a razionare la carta igienica in una delle sue spiagge piu’ conosciute e immortalate da innumerevoli film, e’ indiscutibile che il testa e spalla ribassista che in tanti avevano pronosticato per il mercato Usa e in particolare per l’indice SPX ha tutta l’aria di essere andato all’aria e che quindi, fatte salve pesanti correzioni tra oggi e domani ci aspetta un bel rally estivo, forse fino a ritestare i massimi dell’anno.

Anche la previsione sull’argento a quota 30 potrebbe essere saltata, anche se su questo c’e’ comunque da aspettare che quota 36 venga superata con decisione.

Unico aspetto negativo e’ il dollaro che sembra non partecipare alla festa, ma non sembra essere una componente necessaria. E lo stesso vale, come avranno notato i nostri fedelissimi, per Goldman Sachs, che in una giornata come ieri ha addirittura perso uno 0,5 per cento.

In ogni caso il giudizio finale e’ rimandato a venerdi’ sera, nel frattempo vediamo il grafico aggiornato dell’SPx.