Il futuro della consulenza finanziaria secondo Exane Derivatives

Il futuro dei consulenti finanziari secondo Exane Derivatives. Ascoltiamo la loro visione per i prossimi anni

il-futuro-della-consulenza-finanziaria

Ecco le dichiarazioni della dott.ssa D’Angelo: negli ultimi anni abbiamo seguito con attenzione l’evoluzione del mondo della consulenza indipendente in quanto crediamo con fermezza che sia un canale alternativo per dare valore aggiunto al cliente finale.  E Exane Derivatives condivide con i consulenti i punti chiave del nostro approccio cioè la qualità della nostra ricerca e il nostro approccio MIX, che, grazie ad un’ottimizzazione delle convinzioni della ricerca macro-economica, fondamentale e derivati, ci permette di creare prodotti innovativi ad elevata performance e coerenti con le necessità specifiche di ogni cliente.

In funzione della sua esperienza anche su mercati diversi da quello italiano, quale ruolo vede per gli indipendenti nel prossimo futuro in Italia?
 
La mia lunga esperienza sul mercato svizzero, ed in particolare nel Canton Ticino, mi ha portato nel corso del tempo ad apprezzare il valore dell’indipendenza nel fornire agli investitori gli strumenti per orientare le proprie scelte di investimento. La figura del consulente indipendente in Italia rappresenta sicuramente il punto di partenza per dar vita, nel mondo del risparmio gestito, ad un nuovo paradigma. Un paradigma che é più dinamico e più vicino alle esigenze del cliente. Ritengo, dunque, che il modello dei consulenti indipendenti sia l’evoluzione futura dell’industria del risparmio gestito nel nostro paese e tale modello potrebbe ricalcare il successo del modello anglosassone. .

Che tipo di servizi/iniziative avete in cantiere per soddisfare al meglio le esigenze professionali del mondo fee only?

La nostra vicinanza con il mondo dei consulenti indipendenti ci ha portato nei mesi precedenti ad organizzare con regolarità incontri e tavole rotonde dedicate esclusivamente ai consulenti e volte ad approfondire temi e strategie di investimento. In tal modo abbiamo cercato di far avvicinare la Ricerca al mondo dei professionisti fee only. Si tratta, secondo me, di una svolta: permettere l’accesso alla Ricerca, che prima era esclusivamente appannaggio solo di grandi istituzioni come ad esempio grandi fondi d’investimento, ai consulenti indipendenti. E’ uno step fondamentale per permettere scelte di investimento indipendenti. Ma non ci fermiamo qui: in cantiere abbiamo diverse iniziative e collaborazioni tra cui corsi di formazione sul mondo dei certificati e sulla loro evoluzione.

Quali vantaggi secondo lei può generare la consulenza indipendente per un investitore privato?

Il principale vantaggio per un investitore privato nel ricorrere ad un consulente indipendente é beneficiare di una totale indipendenza nelle scelte di investimento: solo in tal modo è possibile selezionare le migliori idee di investimento svincolandosi da qualsiasi logica remunerativa con l’unico obiettivo di ottimizzare e tutelare la crescita del patrimonio dell’investitore. Il consulente Fee Only ha il compito di valutare a 360 gradi tutti gli aspetti finanziari, patrimoniali ed economici delle scelte del cliente finale nel solo interesse di quest’ultimo. Facendosi portavoce di tale missione, il consulente indipendente non può che apportare vantaggi all’investitore privato permettendo, in tal modo, lo sviluppo e la crescita della consulenza fee only

 

Articolo ripreso dal sito Consultique.com

Siamo un team interdisclipinare di alcuni professionisti che credono nella Consulenza Finanziaria Indipendente. Onesta' e trasparenza al servizio di chi li ricerca. Siamo esperti di Bitcoin, Blockchain e Criptovalute e seguiamo con grande attenzione i trend che definiranno quali saranno gli investimenti vincenti nei prossimi anni.