Cosa si puo’ costruire con Ethereum la blockchain del futuro

Ethereum consente l’innovazione attraverso le applicazioni decentralizzate, riguardando allo stesso modo il campo degli affari, quello governativo e segmenti della società civile.E’ importante capire dove la decentralizzazione e le blockchains hanno più senso, perché non dobbiamo spingere questi concetti a tutte le applicazioni.

Da un punto di vista tecnologico, la decentralizzazione è particolarmente utile per quei servizi “di base”, vale a dire quelli a cui tutti gli altri si affidano, come l’identità, la reputazione, le comunicazioni, le reti sociali, i mercati, e che possono farli lavorare senza fare affidamento ad intermediari di fiducia. Dal punto di vista delle applicazioni software, le blockchains sono utili per far rispettare il consenso decentralizzato sui database che si auto-aggiornano in base a funzioni di transizione di stato che dipendono da un ordine (in cui è accettabile una velocità di aggiornamento superiore al minuto), ed è qui che la rete per l’alimentazione degli smart contracts di Ethereum può brillare.

Questi possono essere utilizzati per eseguire in modo sicuro una vasta gamma di servizi tra cui: sistemi di voto, registrazione dei nomi di dominio, scambi finanziari, piattaforme di crowdfunding, governance aziendali, accordi che si applicano in maniera autonoma, proprietà intellettuale, smart property, e organizzazioni autonome distribuite.

Parte della visione Ethereum è simile a quella di Bitcoin nel senso che rende possibile la decentralizzazione, ma il diavolo è nei dettagli di implementazione. La piattaforma di Ethereum è stata progettata dal principio per far funzionare applicazioni decentralizzate, mentre la genesi di Bitcoin è quella di una rete finanziaria che è stata sovraccaricata e alla quale sono stati sovrapposti servizi e funzionalità aggiuntive che pero’ stanno mettendo alla prova le sue capacità. Quei protocolli costruiti su Bitcoin non sono friendly per i light-clients, e la blockchain di Bitcoin semplicmente non è progettata per essere abbastanza scalabile da supportare ogni transazione per ogni possibile caso d’uso.

Gli sviluppatori stanno scegliendo Ethereum perché è più facile programmare applicazioni decentralizzate avanzate su Ethereum che su Bitcoin. Pensare che la blockchain di Bitcoin possa fare tutto ciò che Ethereum sta fornendo è fare disinformazione.

In realtà, una visione contraria (ma logica) sarebbe quella di pensare che Bitcoin ha bisogno di Ethereum per avere successo, perché questo ne aumenta i punti di prova e di legittimità per la fattibilita’ dello sviluppo di applicazioni basate sul consenso. Gli sviluppatori e i partners di Ethereum stanno risolvendo e implementando grandi soluzioni in questo spazio, e il loro successo ispirerà l’ecosistema cripto-tecnologico globale nel suo complesso.

Gli sviluppatori decidono con il loro codice. Il successo arriverà a seconda del merito di ogni applicazione o iniziativa di business. Durante la fase di sviluppo e’ importate se un’applicazione viene eseguita su Bitcoin o su Ethereum, ma una volta sul mercato gli utenti decidono adottando e coinvolgendosi con quelle applicazioni che sono migliori. Quindi, è ottimo se lo sviluppo Ethereum vi offre un vantaggio e potete sfruttarlo.

Le masse critiche di cui abbiamo bisogno sono quelle degli utenti, degli sviluppatori, degli investitori e degli innovatori, non solo dei minatori. Nel lungo termine, sia Bitcoin che Ethereum saranno piattaforme sostenibili, e ognuna attirera’ quei tipi di applicazioni che meglio si adattano alle loro rispettive caratteristiche.

Ci sara' da costruire una casa digitale ma chissà' chi fornire' veramente i mattoni...

Conclusione

Un altro modo per visualizzare il settore della crittografia è in termini di Bitcoin Apps e Blockchain Apps. Ethereum è radicato nello spazio delle Blockchain Apps, che ad ora è piuttosto di fantasia. La sua superiorità brilla attraverso l’implementazione di applicazioni decentralizzate avanzate laddove la blockchain di Bitcoin ha dei limiti, nonostante i protocolli proposti su di essa, progetti accessori e altre proposte sul suo miglioramento.

Pensare che Bitcoin sia l’unico criptovaluta / blockchain necessaria implica una mancanza di comprensione per il settore dell’informata basata sulla crittografia, che è il tema più ampio in gioco. Sarebbe come dire che Fortran era l’unico linguaggio di programmazione necessario nel 1957, quando è stato messo rilasciato da IBM che lo ha sviluppato, solo perché ha avuto un certo successo poi come primo linguaggio industriale di programmazione di alto livello. O, se le case fossero state appena inventate, dire che la costruzione di case in legno d’albero sia l’unico modo per costruirle. E non dimentichiamoci quanto detto da Ford nel 1922: “Ogni cliente può ottenere una macchina colorata di qualunque colore desideri, purché sia nero.”

Molti degli argomenti a favore della predominanza di Bitcoin sono distorti da predizioni auto- avveranti o da scenari desiderati. Il gatto è già fuori dalla borsa quando si parla di innovazione e adozione di protocolli alternativi di criptovaluta, e semplicemente non c’è vera ragione per cui Bitcoin sia destinato ad essere il solo ad avere successo, e per la quale altri protocolli alternativi debbano fallire. Bitcoin e la sua blockchain non forniscono una “pallottola d’argento” quando si tratta di sviluppare applicazioni decentralizzate. Il lavoro in questione è molto difficile in generale, ma sicuramente è molto più facile con Ethereum.

Parlando agli sviluppatori, e vedendo il livello di attività intorno alla tecnologia di Ethereum, è facile rendersi conto che Ethereum sta facendo nascere dei business e sta alimentando innovazione a livello globale, mentre apre le porte ad una nuova classe di applicazioni, mai viste prima. Ethereum e’ gia’ leader nel campo dei protocolli di applicazioni decentralizzate proprio grazie al sostegno e alla vitalità dei membri della comunità che sono attratti dalla superiorità delle funzionalità della piattaforma.

Ma Ethereum non si illude che questo non sia un processo graduale, in quanto mira a risolvere gradualmente problemi sempre più grandi, ma parte da quelli più fondamentali e semplici.

Se Bitcoin ci ha mostrato il futuro del denaro, Ethereum ci sta guidando verso il futuro delle applicazioni software decentralizzate.

Traduzione in Italiano di S_Carpentieri e M_Terzi di un articolo originale in inglese di William Mougayar.

Fonte: ethereum.org/2015/05/24/the-business-imperative-behind-the-ethereum-vision/

Per saperne di piu', potete inviarci una email a contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarci un messaggio tramite Facebook 

FB Messenger