Borse violente e senza pieta’ commento giornata di borsa del 28 novembre 2011

Cari lettori,

che violenza oggi Wall Street! Un bel rally da paura fatto proprio per far male a chi stava short da qualche parte, noi per esempio šŸ™‚

Il dubbio adesso e’: ma qui si continua fino a Natale per la gioia di tutte le case di investimento che migliorano la performance complessiva dell’anno o invece e’ stata solo una giornata per attirare nel mercato chi stava fino ad oggi alla finestra?

Noi propendiamo leggermente per la prima ipotesi. C’e’ bisogno di un rally di Natale per sistemare parecchi conti e l’annuncio di un grosso veicolo per salvare l’euro, anche se non e’ chiaro esattamente quale sara’, dovrebbe provvedere alla bisogna. Gia’ l’aspettativa di un grosso annuncio per il vertice europeo del giorno 9 dovrebbe bastare.

Non che noi si creda che qualsiasi annuncio bastera’ a salvare qualcosa. Il 2012 sara’ un anno terribile, eurobond o non eurobond.

Il che non toglie che noi si debba dare ascolto ai mercati e quindi oggi abbiamo chiuso tutte le posizioni short sugli indici Usa e Europei.

Rimaniamo quindi short esclusivamente il mercato immobiliare USA.Ā Una posizione piuttosto ampia che serve di copertura se per qualche motivo (leggesi attacco di Israele sui siti nucleari iraniani che dovesse materializzarsi una di queste notti) il mercato crollasse all’improvviso.

Per il resto pero’ andiamo long uranio, gas naturale e indici USA (Dow Jones e Standard and Poor’s).

Vi confessiamo che non dormiamo esattamente tranquilli perche’ questo rally, ammesso che si concretizzi, riteniamo sia comunque solo tecnico e per sistemare i conti, ma tant’e’, come sempre i grafici ci indicano la strada e secondo i grafici che avevamo mostrato nei giorni scorsi lo spazio c’e’ e quindi ci muoviamo di conseguenza.

Domani, come sempre, e’ un altro giorno e portera’ qualche altra sorpresa sui mercati. Sara’ come sempre interessante commentarla.

 

 

Per saperne di piu', potete inviarci una email aĀ contatto@consulenza-finanziaria.it oppure mandarciĀ un messaggio tramiteĀ FacebookĀ 

FB Messenger