Bill Gross fondatore di Pimco dubita che la FED alzera’ i tassi di interesse nel 2015

bill-gross-tassi-interesse-fedIl Pil degli Stati Uniti è destinato a cedere il passo fino a scendere al 2% se non più sotto. E’ questo il tasso di crescita strutturale dell’economia Usa previsto da Bill Gross, guru e fondatore di Pimco, ora a Janus Capital. In un’intervista alla Cnbc, Gross attribuisce parte del rallentamento al declino dei prezzi del petrolio che, a sua volta, sta pesando sull’industria petrolifera.

“La crescita al 3% durerà un altro trimestre o due al massimo. Poi (il ritmo di crescita del Pil) scivolerà al 2% se non più giu’”, ha spiegato Gross, che non intravede almeno per il momento la possibilità che i prezzi del greggio si stabilizzino.

In questo contesto, è escluso almeno per ora un rialzo dei tassi. “Perché la Federal Reserve dovrebbe alzare i tassi di interesse con l’economia in frenata e l’inflazione che si muove verso il basso?” ha detto.

Sul fronte degli investimenti, Gross ritiene che “le obbligazioni di alta qualità siano una scommessa sicura, anche se non una scommessa che garantisce alti rendimenti”.

 

Testo ripreso da Wall Street Italia